Vacanze Barocche alle Scuderie del Quirinale

In Eventi in Cultura

Vacanze Barocche
alle Scuderie del Quirinale

Campus estivi per bambini dai 6 ai 10 anni
12 – 30 giugno 2017

 

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale Youtube

dal lunedì al venerdì

dalle ore 10.00 alle ore 16.00

 

In occasione della mostra Da Caravaggio a Bernini. Capolavori del Seicento italiano nelle collezioni reali di Spagna, CoopCulture propone campus settimanali con laboratori didattico-creativi, momenti di ascolto e visite per avvicinare i bambini all’ascinante e misteriosa arte barocca e accompagnarli alla scoperta dei luoghi tra i più signicativi della città come il Palazzo del Quirinale e la Fontana di Trevi.

 

Ogni settimana i piccoli partecipanti conosceranno un aspetto particolare del Barocco: il colore e le tecniche, il teatro, la musica.

 

Al termine di ogni ciclo settimanale performancefinale per il pubblico dei genitori.

Date
12-16 giugno
Il colore e le tecniche

19-23 giugno
Il teatro

26-30 giugno
La musica

Tariffe
Euro 25,00 giornaliero
Euro 120,00 1 settimana
Euro 110,00 per iscrizioni multiple
Euro 220,00 2 settimane

Modalità di partecipazione

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti disponibili al numero 06.399.67.500

 

 

Scuderie del Quirinale / Via XXIV Maggio 16 – Roma

 

informazioni e prenotazioni
da lunedì a venerdì
9.00 · 13.00 14.00 · 17.00
sabato 9.00 · 14.00
06.399.67.500
www.coopculture.it

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

DelirArte podcast del 25 marzo 2019

sdr A DelirArte Roberto Di Marco è l'ospite d'onore di questa puntata. Con lui abbiamo parlato

Read More...

OMBRE DI UN MOVENTE al Teatro Piccolo di Pietralata di Roma

DAL 29 AL 31 AL TEATRO PICCOLO DI PIETRALATA Regia di Angela Calefato   Dal 29 al 31 marzo andrà in scena al Teatro Piccolo

Read More...

IL TUTTOFARE. Un regista che finalmente ci stupisce

Finalmente un bel film italiano di cui essere orgogliosi XV Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime TRAMA: Antonio Bonocore

Read More...

Mobile Sliding Menu