Sanremo 2016 – quarta serata

In Musica News
Immagine da web
Immagine da web

La quarta serata del Festival di Sanremo 2016 è la serata della finale per le nuove proposte. Sono i giovani che dovranno affrontare la loro ultima gara, quella che darà la vittoria. Dopo le polemiche della sera precedente, causate da un problema tecnico e dall’esclusione di Miele dopo che è stata effettuata per lei e Francesco Gabbani una seconda votazione che ha ribaltato il risultato della prima, la giovane viene accompagnata sul palco dell’Ariston da Carlo Conti. Il regolamento e la decisione dei vertici di Rai1 e del festiva, hanno escluso definitivamente l’apertura al quinto concorrente e per lei, come consolazione, c’è stata solo una nuova esibizione sul palco dell’Ariston.

Sono 4 i giovani che si contendono il premio come vincitori di Sanremo giovani, Ermal Meta con “Odio e favole“, Mahmood con “Dimentica“, Francesco Gabbani con “Amen” e Chiara Dello Iacovo con “Introverso“. A vincere è stato Gabbani che incassa anche il premio della critica intitolato a Mia Martini. Seconda classificata Chiara Dello Iacovo, poi Ermal Meta e Mahmood. Indescrivibile la felicità per Gabbani, che ha dichiarato di aver realizzato un sogno dopo una lunga gavetta. Toscano, di Carrara, 33 anni e con tanta voglia di farsi ascoltare, “con la passione e la perseveranza prima o poi le soddisfazioni arrivano” ha commentato tra le lacrime.

La gara dei big, invece, ha permesso il riascolto delle 20 canzoni in gara. La semifinale si è conclusa con cinque big a rischio eliminazione, uno solo di loro sarà ripescato per la finale. I cinque arrivati per ultimi sono: Zero Assoluto con “Di me e di te”, Dear Jack con “Mezzo respiro“, Neffa con “Sogni e nostalgia“, Bluvertigo con “Semplicemente” e Irene Fornaciari con “Blu“, tutti gli altri sono direttamente in finale.

Chi diverte, fa riflettere e piace anche al pubblico è Virginia Raffaele che per la quarta serata è Belen. Fisico che non ha nulla da invidiare alla sudamericana, la Raffaele sfoggia una mise mozzafiato, ma anche una solita attenzione alla realtà definendo Sanremo come “un luogo molto comodo, perché ci sono migliaia di paparazzi e non c’è bisogno di chiamarli“. Per il momento di veri gossip, Sanremo non ne ha regalati e quindi appare divertente vedere che da una valigia portata sul palco da Virginia-Belen, appare all’improvviso un paparazzo.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale Youtube

C’è spazio anche per ricordare papa Wojtyla, dopo una papera di Madalina Ghenea. A farlo è Carlo Conti che, dopo le scuse della modella per il suo italiano, cita la frase del papa la sera della sua elezione.

Immagine da web
Immagine da web

Quando sul palco arriva Elisa, la super ospite della serata, la musica sembra riprendere il suo stato migliore. Il suo medley inizia con il brano che l’ha vista vincitrice al Festival nel 2001, “Luce” e prosegue con le sue canzoni in italiano, “L’anima vola” e “Gli ostacoli del cuore“, brano scritto da Ligabue. La sua esibizione si conclude con il nuovo singolo “No Hero“, ma è una gioia ascoltare la sua musica.

Tra gli ospiti della serata anche Brignano, con un monologo sulla famiglia e la campionessa italiana Nicole Orlando. Intanto lo share delle puntate, in media, resta intorno al 48%, attirando anche telespettatori giovani, che utilizzano molto i social. Una sfida vinta, questa, da Carlo Conti e dalla sua conduzione.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Al Teatro Palladium di Roma I Sillabari di Goffredo Parisi: Età…. con Edoardo Siravo

Capita spesso di sentire dire che è più facile ripercorrere la propria vita o perlomeno i momenti più importanti,

Read More...

Ritorna al Teatro Marconi di Roma La parrucchiera dell’imperatrice

  La parrucchiera dell'imperatrice. Ossia la vera storia della Principessa Sissi Di Franca De Angelis Regia Anna Cianca Con Tiziana Sensi  21 gennaio Il

Read More...

Coco Chanel: pioniera controcorrente

Oggi vi voglio parlare di un personaggio della moda a me cara, un personaggio che la Moda l’ha creata

Read More...

Mobile Sliding Menu