Riparte anche il Teatro L’Aura di Roma

In Eventi in Teatro

teatro-laura1

La nuova stagione romana del Teatro L’Aura è stata presentata il 27 settembre all’interno del teatro stesso, dove Laura Monaco, direttrice dello stesso, ha offerto una visione di quello che andrà in scena per la prossima stagione, 2015/2016.

“Ho scelto principalmente commedie – spiega la stessa Laura Monaco – La gente ha bisogno di ridere. Il teatro deve essere veicolo di positività quindi ho cercato commedie che avessero il più possibile qualcosa da raccontare, un messaggio, restando sempre nel comico. I messaggi devono arrivare il maniera divertente e positiva. Come artisti abbiamo l’obbligo di trasmettere positività. Un cartellone con la presenza di nomi noti e no, ma sicuramente di professionisti oltre che artisti”

laura-monaco2

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale di Youtube

Forte di questa premessa i sedici spettacoli in cartellone, presentano una variegata “specie” di comicità, così simile e noi uomini e donne.

Il cartellone vedrà in scena:

Il primo giorno d’estate” scritto e diretto da Maurizio Canforini, con Maurizio Canforini, Alessia Tona, Giulia Pellicciari e Antonello Coggiatti in scena dal 6 al 16 ottobre 2016.

In un primo giorno d’estate due giovani conosciutisi in chat, si incontrano per la prima volta, accompagnati da due loro amici, da qui uno scenario ironico e cinico sulle caratteristiche e sui vizi del mondo attuale.

 

La sorpresa” di Luigi Passarelli, con Giulia Linari, Michela Maridati, Alessandro Giova, regia Vittoria Citerni di Siena, in scena dal 19 al 23 ottobre 2016.

Dario porta nella sua casa al mare l’amante Gloria, ma si presenta anche la moglie da cui nasceranno situazioni paradossali e divertentissime con finale a sorpresa.

 

L’uomo, la Bestia e la Virtù” di Luigi Pirandello, regia Matteo Fasanella, con Erika Sibio, Andrea Ganzerla, Matteo Fasanella, Tiziano Iadecola, Francesco Caponera, Licia Amendola, Caterina Taccone, Gloria Luce Chinellato, Marco Lupi, dal 27 ottobre al 6 novembre.

Un classico del maestro Pirandello, in una commedia del 1919, dove l’ipocrisia dei rapporti umani è il fulcro della stessa, in un tema che resta attualissimo ancora oggi.

 

Re-Fusi combatti l’ignoranza” di Roberta Skerl, regia di Luca Pennacchioni, con  Alessio Salvatori, Marco Landola, Alessia Paladino, Gabriele Marconi, dal 10 al 20 novembre 2016.

Rodolfo Marra, correttore di bozze in pensione, è ossessionato dai refusi che vede su giornali, libri, tanto da cadere in depressione. Un giorno, perde la testa e prende in ostaggio due tecnici dei citofoni e la cameriera ucraina.

 

“Gente de core” racconti, serenate e stornelli sotto la luna, con una chitarra e due voci, scritto da Claudio Severini, con  Sara Adami e  Claudio Gnomus, dal 24 novembre al 4 dicembre.

Aneddoti, curiosità, scenette comiche, sonetti e canzoni, vengono presentati e contestualizzati nel momento storico e nell’ambiente che li contraddistingue, in una Roma che sembra uscita da una cartolina del Pinelli.

 

“Verità… e no”, di Samuel Krapp regia Alessia Tona, dal’8 al 18 dicembre.

Alessia e Simone, insieme da anni, vogliono sposarsi, ma entrambi non si amano più. Comunicano il tutto ai loro rispettivi migliori amici e le cose potrebbero non essere quello che sembrano

 

“E basta co’ ‘sto Shakespeare”, scritto e diretto da Enzo Masci con  Laura Monaco, Stefano Scaramuzzino, Giuseppe Renzo, Claudio Scaramuzzino,  resto del cast da definire, dal 5 al 22 gennaio.

Una compagnia che non ama i classici, ma le commedie d’avanguardia, viene chiamata a preparare lo spettacolo di apertura del World Shakespeare Festival a Londra. Il dubbio è amletico, restare fedeli ai loro ideali o cedere alla tentazione del “successo”?

 

“Come piace a te”, scritta e diretta da Roberto Lopez, con Roberto Lopez, Marianna Ferrazzano, Rosa Balivo, Raffaele Fracchiolla, Stefano Lopez, dal 26 gennaio al 5 febbraio 2017.

Una famiglia riceve una visita inaspettata e tra equivoci e colpi di scena, sul palco si affronteranno le differenze generazionali e i diversi punti di vista.

 

“Affette da affitto”, scritto e diretto da Francesca Milani, con Francesca Milani, Chiara Canitano, Roberta Mastromichele, dal 9 al 19 febbraio 2017.

Tre donne diverse che non hanno, all’apparenza nulla in comune, ma l’arrivo di un ospite, farà scoprire loro di non essere, poi, così diverse.

 

“Osia”, di Simone Polverini, con David Pinto, Isabella di Raimondo, Jano di Gennaro, Enrico Gargiulo, Giuseppe de Pilla, dal 22 al 26 febbraio 2017.

Tra il mito e la realtà, tra personaggi umani e divinità del passato, il racconto di un amore, di sentimenti e della loro visione spesso in contrasto. Ma il messaggio resta una solo: si ha sempre bisogno di amare… nel bene e nel male.

 

“L’orso” di Anton Checov, “Il caso Champignon” di Georges Courteline, Cristina Angiuli, Davide De Marco, Monica Angiuli, Vito Caporusso, regia Cristina Angiuli, dall’1 al 5 marzo  2017.

Due atti unici divertentissimi che ci narrano come, anche se con le nostre man decidiamo il nostro destino, esso si fa beffe di noi.

 

“Audrey contro Marilyn”, scritto da Chiara Alivernini e Diego Placidi, con Erika Kamese Chiara Alivernini e Arianna Bonardi e con la partecipazione straordinaria di Edoardo Siravo nel ruolo di Dio, regia di Roberto D’Alessandro, dall’8 al 19 marzo.

Due star con pregi e difetti, costrette a guardarsi allo specchio, mostrando la il mondo di tutte le donne.

 

“Quando si dice il caso”, scritto e diretto da Anna Fraioli, dal 22 al 26 marzo.

Quattro giovani coinquilini condividono non solo l’appartamento, ma anche la difficoltà delle spese e il bisogno di un po’ di intimità. Decidono di sfruttare per un giorno a settimana l’intero appartamento da soli. Tutto sistemato, ma qualcosa non va per il verso giusto….

 

“La baita degli spettri”, di Claudio Gregori, con Katia Leardi, Elisa Nichelli, Simone Buffa, Giulio Pierotti, Paolo Russomanno, Nando Rinaldi, regia Valentina Maselli, dal 29 marzo al 2 aprile  2017

Cinque amici in vacanza in una baita infestata dai fantasmi. Incuranti di ciò decidono di trascorrere la notte lì. Ironica visione del genere horror Arricchita da parodie.

 

“Harry, Sally ed Io”, di Nicolò Mazza de’ Piccioli, regia di Vittoria Citerni di Siena, dal 5 al 9 aprile.

Vittoria Citerni di Siena, giovane regista, rivisita la romantica commedia americana del 1989 “Harry ti presento Sally” sia nella trama che nei personaggi, ma resta fedele nel tema principale, l’amore, i rapporti di coppia e di amicizia uomo-donna.

 

“Te lo dico adesso, non te lo dico più”, scritto, diretto e interpretato da  NINO TARANTO, dal 19 al 23 aprile  2017.

L’attore racconta la sua vita sul palcoscenico in questi cinque lustri di carriera, dalla prima scenetta sul palco, fino al teatro, tv e locali sparsi in tutta Italia.

 

“Aspettando Mr. Fox”, scritto e diretto da Alberto Fumagalli, dal 26 al 30 aprile 2017.

Due malviventi si lavano le mani mentre il loro compagno grida di dolore perché ferito. Il tutto nell’attesa dell’arrivo di Mr. Fox con un carico prezioso di droga.

 

“Il dolce inganno dell’amore”, scritto e diretto da Maurizio Canforini, dal 4 al 14 maggio 2016.

Riccardo e Valeria si incontrano, si piacciono ma a complicare le cose arriva WhatsApp. L’amore in chiave 2.0 comico-riflessiva sottolineando il potere assunto dagli smartphone.

 

Teatro L’Aura

Vicolo di Pietra Papa, 64 (angolo con Via Pietro Blaserna, 37 – Zona Viale Marconi Roma)

Info e prenotazioni allo 0683777148 oppure nuovoteatrolaura@gmail.com

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Storie del dormiveglia… margini numinosi (per chi ha orecchie e occhi attrezzati a ricevere)

Abbiamo assistito alla proiezione del film Storie del Dormiveglia di Luca Magi alla Cineteca di Bologna Sala Cervi. Il

Read More...

Les Fourberies de Scapin di Molière 19-20 nov. h 21 – Vascello dei piccoli Bella e la bestia dal 25 nov. al 15 dic. Teatro Vascello Roma

Teatro Vascello roma Via Giacinto Carini 78 065898031 – 065881021 prezzi 20 euro intero- 15 e 12 euro ridotto 19

Read More...

IL VANGELO DI TIJUANA Teatro Trastevere di Roma

Comunicato Stampa Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta   IL VANGELO DI TIJUANA ideato e scritto da Gianluca Giaquinto   Regia di Riccardo Maggi   dal 27 Novembre al

Read More...

Mobile Sliding Menu