Recensione: Life, la vita delle donne al Teatro Vittoria

In Recensioni

Al Teatro Vittoria di Roma in scena uno spettacolo su teatro – danza, che parla di donne: LIFE. Le coreografie e la regia sono di Valentina Cognatti che ha raccolto attorno a se otto attrici e danzatrici a cui ha affidato la visione di vita della donna. Life, infatti, racconta proprio questo, le varie fasi della vita di una donna, ciò che prova, che vive, che l’anima e la porta a fare le sue scelte.

È un racconto della donna per tutti, insieme alla visione di tutte le fasi di vita della stessa. Per presentare più specificatamente tutta la sua vita, sulla scena ci sono otto donne dall’età eterogenea che raccontano le diverse emozioni. Senza voler essere uno spettacolo di lotta sociale e culturale, Life, vuole porre l’attenzione sull’origine della femminilità, ma anche dell’essere donna.

In scena Loredana Piedimonte, Martina Grandin, Virginia Loreti, Valeria Mafera, Daria Mariotti, Laura Sorel, Alice Staccioli, Sofia Xella, otto stili diversi, otto modi di essere donna.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale Youtube

Lo spettacolo evidenzia una grande differenza tra le donne più giovani, spensierate, giocose, infantili, e quelle più mature, che rispecchiano gli anni passati, i sacrifici, le lotte interiori, insomma una vita intensa. Dicevamo otto stili diversi di fare danza, dove forse, quelle che più si somigliano solo le quattro giovani danzatrici, che, come avviene per i giovani, si conformano nell’aspetto, nei gesti e nel linguaggio. Nelle fasi successive, invece, c’è un modo diverso di affrontare la vita e le emozioni, la donna, infatti, cerca la sua strada, il suo vero Io e lo fa attraverso scelte e comportamenti distinti da quelli delle altre.

Life è uno spettacolo bello con un’interessante scenografia e coreografia e con un finale che non sveleremo, molto denso e ricco di particolari, che ci ha veramente stupito. La forza dello spettacolo sta sicuramente nella diversità delle protagoniste sul palco, nelle musiche e nelle sensazioni che si provano vedendo i gesti e i movimenti della danza, che offrono emozioni molto forti.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Intervista a Bruna K. Midleton autrice di Murate vive

rinchiudere le figlie era pratica usuale  Il racconto “Murate Vive – Marianna De Leyva e le altre monache di Monza”,

Read More...

Cosa significa essere single oggi: Sex e detriti 2.0 amori e altre sventure

Come vivono questa situazione le donne? La singlitudine è una caratteristica di questi anni. Molte donne vivono con tranquillità questa

Read More...

Sottozero, intervista a Viola Thian

un filo conduttore può essere proprio la diversità La giovane cantante Viola Thian, classe 1997, ha pubblicato da poco il

Read More...

Mobile Sliding Menu

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy –   Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie