Recensione de “Il caro (e)stinto” commedia teatrale

In Recensioni

Il Caro (e)stinto è la commedia scritta da Enrica Corradini portata in scena dalla giovanissima regista Gloria Luce Chinellato in scena con Alessandra Vagnoli, Giovanna Cappuccio, Giulia Maria Gallo, Paola D’Uva, Federica Cacciamani, Gloria Luce Chinellato.

In questa piéce si racconta dell’onorevole Giovanni Maria Cantalamessa, deputato e fondatore del family day che è deceduto. Il giorno del suo funerale una tv vuole fare un servizio sull’uomo, considerato una figura rispettabile. Per questo Gilda una giornalista e la sua troupe, devono raggiungere la casa della vedova Adele che li aspetta per dare lustro al caro estinto.

Invece a casa della donna si presentano prima Veronica la sua segretaria, o, come preferisce definirsi, assistente, che addolorata insinua nella vedova, un rapporto particolare con l’onorevole deceduto, poi Laura un’amica di vecchia data, che fa altrettanto, entrando in competizione non tanto con la moglie, quanto con l’assistente.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale Youtube

Per ultima si presenta Guendalina, una giovanissima shampista, dalle caratteristiche marcate, che afferma di essere la fidanzata dell’onorevole morto e che ignora totalmente la presenza di una moglie, che lei scambia per la madre del suo fidanzato.

Tra queste donne vigila una presenza continua, Caterina la governante della casa, che tra un “ammiccamento” e l’altro, fa da filo conduttore e grillo parlante, in maniera egregia.

Che dire, una commedia davvero divertente, ben scritta, con le battute inserite al punto giusto che permettono davvero una serata di divertimento! Uno spettacolo davvero bello, che si gode non solo per la scrittura, ma anche per la bravura delle artiste in scena!

Accetta i cookie di YouTube per riprodurre questo video. Accettando l’utente accederai ai contenuti di YouTube, un servizio fornito da terze parti esterne.

Informativa sulla privacy di YouTube

Se accetti questo avviso, la tua scelta verrà salvata e la pagina verrà aggiornata.

Per le foto clicca qui

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Intervista a Bruna K. Midleton autrice di Murate vive

rinchiudere le figlie era pratica usuale  Il racconto “Murate Vive – Marianna De Leyva e le altre monache di Monza”,

Read More...

Cosa significa essere single oggi: Sex e detriti 2.0 amori e altre sventure

Come vivono questa situazione le donne? La singlitudine è una caratteristica di questi anni. Molte donne vivono con tranquillità questa

Read More...

Sottozero, intervista a Viola Thian

un filo conduttore può essere proprio la diversità La giovane cantante Viola Thian, classe 1997, ha pubblicato da poco il

Read More...

Mobile Sliding Menu

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy –   Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie