Informativa sui Cookie

Il premio Ribalta festeggia il 20° anno

In Premio Ribalta 2017/2018

Riparte il Premio Ribalta, la manifestazione che ogni anno offre alle scolaresche la possibilità di accedere ad una stagione teatrale dedicata a loro. Spettacoli di alto interesse culturale e sociale, divisi per età, si alterneranno sui palchi di Aprilia al Teatro Europa, d’Isola del Liri al Teatro Mangoni e a San Vito Romano presso il Teatro Caesar. Per festeggiare il 20° anno della manifestazione, Ulisse Marco Patrignani, direttore artistico ed organizzatore della manifestazione, ha riunito, intorno ai teatri, ben 10 titoli che accompagneranno l’anno scolastico 2017/2018 degli studenti dai 3 ai 18 anni.

La rassegna vuole evidenziare quelle compagnie teatrali che svolgono con impegno, un lavoro e una ricerca per presentare spettacoli di interesse sociale e culturale alle fasce di spettatori più giovani.

A San Vito Romano, inoltre, si svolgerà la parte più importante del premio Ribalta, che vedrà in scena la domenica alle 17.30, tutti gli spettacoli in gara, i quali cercheranno di aggiudicarsi il premio della manifestazione. A scegliere i vincitori, una giuria di insegnanti di varie scuole del Lazio, composta dal Presidente Onorario Tiberia De Matteis, critico teatrale, dal Presidente Operativo, Sissi Corrado, blogger di Cultur Social Art, e dai giurati, tutti insegnanti: Anna Maria Ruggeri, Anna Panci, Livia Orlando, Sabrina Di Valentino, Paola Aiello, Antonella Baccelliere, Natalia Fabi, Annunziata Di Panfilo, Ombretta Alisi, Maria Pia Cirolla, Luigina Colonna, Sabrina Ustino, Valentina Bezzi, Carlotta Cerbara, Cristina Granati, Stefania Giovannetti, Roberta Scarlatti, Alberta Tummolo, Francesca Milana, Domitilla De Paolis, Maria Antonietta Proietti.  

Si comincia il 15 ottobre con Cappuccetto Rosso, uno spettacolo dedicato ai bambini dai 3 agli 8 anni, il  5 novembre sarà la volta di Don Chisciotte, spettacolo per bambini dai 10 ai 14 anni. Alice nel paese del 21° secolo sarà in scena il 3 dicembre, poi sarà la volta, il 17 dicembre di La bella, la bestia e il Natale ritrovato per bambini dai 3 ai 10 anni. L’anno nuovo si aprirà con uno spettacolo dedicato alla Shoah, Così per caso il 28 gennaio, per bambini dagli 11 ai 18 anni. Il 4 febbraio lo spettacolo in scena è dedicato ai bambini dai 3 agli 8 anni, Il viaggio di Pulcinella (da Gianni Rodari), mentre Nella rete del bullo (cyber-bullismo) sarà in scena l’11 marzo. Il 15 aprile La bella addormentata nel forno per bambini dai 3 agli 8 anni, Io non avevo deciso di volare, invece, per ragazzi dai 10 ai 18 anni, sarà in scena il 29 aprile. Concluderà la rassegna Peter Pan e la caverna incantata il 6 maggio, uno spettacolo dedicato ai bambini dai 3 agli 8 anni.

Al termine della rassegna, sarà assegnato il premio Ribalta che prevede tre sezioni: miglior spettacolo, miglior attore, miglior scenografia. I premiati riceveranno targhe della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio e la cerimonia avverrà entro la fine di maggio presso il Teatro Caesar di San Vito Romano, dove i giurati riceveranno anche un attestato di partecipazione al Festival.

You may also read!

Dialogo – Concerto dialogato con Luca Tudisca allo Spazio Diamante

Altra Scena Art Management Presenta LUCA TUDISCA Dialogo Concerto dialogato con Elena Nieri & Matteo Volpotti REGIA Mauro Simone

Read More...

Orchestra Italiana del Cinema approda in Cina

ORCHESTRA ITALIANA DEL CINEMA IL TOUR IN CINA CON HARRY POTTER E LE MUSICHE DA FILM  Dopo lo straordinario

Read More...

“Caruso” al Teatro Vascello di Roma

Teatro Vascello (danza) 24-25-26 ottobre 2017 h 21 (danza) CRDL – Mvula Sungani Physical Dance  Caruso coreografie di Mvula

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

tre × 5 =

Mobile Sliding Menu