Il pipistrello al Teatro dell’Opera di Roma

In Eventi in Danza
Foto Ufficio Stampa

Il Pipistrello al Teatro dell’Opera di Roma

Dopo Lo Schiaccianoci, un cameo mai presentato prima al Teatro dell’Opera di Roma: Il Pipistrello dell’ineguagliabile Roland Petit, padre del balletto moderno in Europa. Una spumeggiante creazione in due atti che nel 1979 raccoglie la richiesta della Principessa Grace di Monaco: trasformare in balletto Die Fledermaus, felice operetta di Johann Strauss Jr, su libretto di Carl Haffner e Richard Genée da Le Réveillon di Henri Meilhac e Ludovic Halévy.

Al Teatro Costanzi, sabato 31 dicembre alle 19.30, Il Pipistrello è il primo speciale capodanno con il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma. La prima rappresentazione è martedì 3 gennaio alle ore 20.00. Si replica fino all’8 gennaio 2017.

Tra il 1978 e il 1982 Roland Petit vive il periodo di maggior splendore della sua carriera creativa. Nel 1979 crea Il Pipistrello – opera coreografica in cui la tecnica classica accademica e le movenze del musical-hall si fondono alla perfezione –  con la straordinaria Zizi Jeanmaire, l’elegante Denis Ganio e l’effervescente Luigi Bonino. Questo balletto poco conosciuto e poco rappresentato in Italia è molto più di un semplice divertissement, è la creazione in cui Roland Petit coniuga il suo estro coreografico con una lettura acuta e profonda dell’operetta da cui è tratto, all’insegna della festa. Ancora, è il balletto con il quale Zizi Jeanmaire incanta la platea con una perfetta tecnica classica e interpreta con grande humour una brava madre borghese che si trasforma in un’affascinante “sconosciuta” alla riconquista di un marito volubile e volante.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale di Youtube

Luigi Bonino, Direttore Artistico dei Balletti Roland Petit e supervisore alla coreografia, durante le prove: “Il Pipistrello nasceva con e per Zizi Jeanmaire, Denis Ganio e il sottoscritto: è stato straordinario lavorare con Roland Petit fin dalla nascita di questo balletto con il quale abbiamo conquistato Parigi e l’America, da New York a Los Angeles. Ho ballato il ruolo di Ulrich tante volte e oggi essere qui con i ragazzi del Balletto del Teatro dell’Opera di Roma, non solo mi riporta a quegli anni fantastici, ma riaccende in me quell’entusiasmo che si ha quando si interpreta il personaggio. È con cura e humour che li seguo in questa avventura, li guido in un percorso tecnico-interpretativo ricco di sfumature, proprio del grande maestro francese. Inoltre essere qui – sotto la direzione di Eleonora Abbagnato che ha avuto un rapporto molto speciale con Roland Petit – è, allo stesso tempo, elettrizzante e rassicurante: mi sento a casa”.

L’allegria e l’atmosfera briosa de Il Pipistrello rivive in questo allestimento grazie anche agli ospiti  Maria Yakovleva e Friedemann Vogel, e agli interpreti del Teatro dell’Opera di Roma, Rebecca Bianchi, Michele Satriano, Marco Marangio e Antonello Mastrangelo. Le scene sono di Jean-Michel Wilmotte, i costumi di Luisa Spinatelli e le luci di Jean-Michel Désiré. Conduce il maestro David Garforth.

Il Pipistrello di Roland Petit con il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma da venerdì 13 gennaio a domenica 15 gennaio 2017 andrà in scena al Théâtre des Champs-Élysées di Parigi: si tratta della prima tournée all’estero della Direzione Abbagnato.

Il pipistrello

Musica di Johann Strauss figlio

Balletto in due atti

Direttore David Garforth

Coreografia Roland Petit

Ripresa da Luigi Bonino

Scene Jean-Michel Wilmotte

Costumi Luisa Spinatelli

Luci JeanMichel Désiré

 Artisti Ospiti

Maria Yakovleva

Friedemann Vogel

Interpreti principali

Bella Maria Yakovleva 31 dicembre (19.30), 3 gennaio (20.00) / Rebecca Bianchi 4 gennaio (20.00), 5 gennaio (20.00), 6 gennaio (16.30), 7 gennaio (15.00 e 20.00), 8 gennaio (16.30)

Johann Friedemann Vogel 31 dicembre (19.30), 3 gennaio (20.00), 4 gennaio (20.00), 5 gennaio (20.00) / Michele Satriano 6 gennaio (16.30), 7 gennaio (15.00 e 20.00), 8 gennaio (16.30)

Ulrich Marco Marangio 31 dicembre (19.30), 3 gennaio (20.00), 4 gennaio (20.00), 5 gennaio (20.00) / Antonello Mastrangelo 6 gennaio (16.30), 7 gennaio (15.00 e 20.00), 8 gennaio (16.30)

 Orchestra, Primi Ballerini, Solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma

Con la partecipazione degli Allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera

 Allestimento del Teatro alla Scala di Milano

Teatro Costanzi

Speciale Capodanno sabato 31 dicembre ore 19.30; prima rappresentazione martedì 3 gennaio ore 20.00; repliche mercoledì 4 gennaio ore 20.00; giovedì 5 gennaio ore 20.00; venerdì 6 gennaio ore 16.30; sabato 7 gennaio ore 15.00; sabato 7 gennaio ore 20.00; domenica 8 gennaio ore 16.30

Théâtre des Champs- Élysées

Prima rappresentazione venerdì 13 gennaio ore 20.00; repliche sabato 14 gennaio ore 15.00; sabato 14 gennaio ore 20.00; domenica 15 gennaio ore 17.00

TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

Anna Lea Antolini

Ufficio Stampa e Relazioni Esterne del Ballo

Cell. + 39 338 9079261

stampa.ballo@operaroma.it

annalea.antolini@operaroma.it

operaroma.it

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

CARA PROFESSORESSA e PRESTAZIONI STRAORDINARIE al Teatro dei Servi di Roma

  dal 26 al 28 novembre 2018 CARA PROFESSORESSA   scritto da Ljudmila Razumovskaja traduzione Valerio Piccolo adattamento Francesca Zanni   con Giovanna Centamore, Giovanni Nasta, Valerio Ribeca, Giuseppe Vancheri, Francesca Verrelli regia Andrea

Read More...

Uomini che non odiano le donne al Teatro Storchi di Modena

Domenica 25 novembre, ore 17.00 Teatro Storchi Largo Garibaldi, 15 - Modena     Uomini che non odiano le donne un’idea Loredana Lipperini con

Read More...

Tour Music Fest – The European Music Contest a Roma

La nuova musica europea si incontra a Roma con Tour Music Fest – The European Music Contest il più grande concorso europeo

Read More...

Mobile Sliding Menu