OSA _10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI

In Eventi in Danza

Domenica 29 luglio 2018 | danza/performance

Roma – Palazzo Venezia

IL GIARDINO RITROVATO

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale di Youtube

 OSA _10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI

 

autrice, coreografia e regia Silvia Gribaudi

in scena Claudia Marsicano

disegno luci Leonardo Benetollo

consulenza artistica Antonio Rinaldi, Francesca Albanese, Giulia Galvan, Matteo Maffesanti

produzione Associazione Culturale Zebra, La Corte Ospitale, Silvia Gribaudi Performing Arts

coproduzione Santarcangelo Festival

con il supporto di Qui e Ora Residenza TeatraleMilano, Associazione Culturale

in collaborazione con Armunia Centro di residenze artisticheCastiglioncello / Festival Inequilibrio, AMATAss.Marchigiana attività teatrali, Teatro delle Moire / Lachesi LABMilano, CSC Centro per la scena con- temporaneaBassano del Grappa

 

Domenica 29 luglio, alle ore 21, nella raffinata cornice del giardino di Palazzo Venezia, per la rassegna “Il Giardino Ritrovato”, andrà in scena lo spettacolo di danza/performance R. OSA _10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI, autrice, coreografia e regia Silvia Gribaudi, in scena Claudia Marsicano.

 

  1. OSA è una performance che si inserisce nel filone poetico di Silvia Gribaudi, coreografa che con ironia dissacrante porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa con un linguaggio “informale” nella relazione con il pubblico . R. OSA si ispira alle immagini di Botero, al mondo anni 80 di Jane Fonda, al concetto di successo e prestazione. R. OSA è uno spettacolo in cui la performer è una “one woman show” che sposta lo sguardo dello spettatore all’interno di una drammaturgia composta di 10 esercizi di virtuosismo . R. OSA è un’esperienza in cui lo spettatore è chiamato ad essere protagonista volontario o involontario dell’azione artistica in scena. R. OSA fa pensare a come guardiamo e a cosa ci aspettiamo dagli altri sulla base dei nostri giudizi. Lo spettacolo mette al centro una sfida, quella di superare continuamente il proprio limite. R. OSA è in atto una rivoluzione del corpo, che si ribella alla gravità e mostra la sua lievità. In scena Claudia Marsicano, vincitrice del Premio UBU 2017 come Miglior attrice under 35.

 

“Il Giardino Ritrovato” si inserisce nella più ampia cornice di “ARTCITY Estate 2018 arte musica spettacoli a Roma e nel Lazio“, un progetto organico di iniziative culturali. Nato nei musei e per i musei, unisce sotto un ombrello comune, iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo. Realizzato dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, il programma di ARTCITY coprirà l’intera estate 2018, spalancando i confini del Museo, aprendoli ulteriormente all’arte e alla cultura.

 

 “Il Giardino Ritrovato” ha segnato la rinascita di uno dei palazzi storici tra i più significativi della città. La scelta della rassegna di quest’anno, curata dal direttore del Museo di Palazzo Venezia Sonia Martone e da Anna Selvi, direttore dell’ufficio per il teatro e per la danza del Polo Museale del Lazio, con la collaborazione di Davide Latella, punta sulla dimensione internazionale e sulla commistione tra diversi registri espressivi.

 

INFO

Palazzo Venezia, Via del Plebiscito 118

Orario spettacolo ore 21.00

Nei giorni della rassegna Palazzo Venezia è aperto dalle 8.30 alle 23.00.
La biglietteria di Palazzo Venezia chiude un’ora prima
Biglietti
Gli eventi sono accessibili con il biglietto di Palazzo Venezia o con il biglietto unico fino a esaurimento posti
Solo Palazzo Venezia • intero € 10,00 • ridotto € 5,00
Biglietto unico per un ingresso a Palazzo Venezia e uno a Castel Sant’Angelo • intero € 15,00 • ridotto € 7,50
Info e prenotazioni
+39 06 32810410 (dal lunedì al venerdì ore 9 – 18 e il sabato ore 9 – 13)
La prenotazione è prevista per un numero limitato di posti, garantiti solo entro 30 minuti prima dell’orario d’inizio dello spettacolo.
www.art-city.it

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

A Natale si diventa più buoni

A Natale si sa, siamo tutti più buoni. Forse perché abbiamo paura che Babbo Natale si scordi di noi

Read More...

NarrandoBo… un format…eatrale urbano

12E' quanto ha provato a fare Leonardo Bianconi con la sua idea da vero regaz (ragazzo in bolognese, anzi

Read More...

Il dinamismo di “In ogni caso nessun rimorso”

btr All’Altrove Teatro Studio è andato in scena uno spettacolo interessante per temi e costruzione, “In

Read More...

Mobile Sliding Menu