La favola del Natale che appassiona i piccoli, resta “La bella e la bestia e la magia del Natale”

In Premio Ribalta 2017/2018

Il Premio Ribalta riserva per Natale uno spettacolo musicale, “La bella e la Bestia e la magia del Natale”, in scena al Teatro Caesar di San Vito Romano, dove la manifestazione prevede una messa in scena la domenica pomeriggio alle 17.30 per i più giovani spettatori e le famiglie, oltre che per la giuria che dovrà assegnare il premio come miglior spettacolo, miglior attore o attrice, miglior scenografia.

Lo spettacolo di Natale ha visto in scena la Compagnia Live diretta da Alessandro Tedesco, nello spettacolo  “La Bella e la Bestia e il Natale ritrovato”.

Belle, prigioniera nel castello della Bestia, è entusiasta del Natale, ma si rattrista quando scopre che questo è stato vietato dalla Bestia. Tutti i servitori sarebbero felici di festeggiare di nuovo questa ricorrenza, tranne Forte, maestro di corte, trasformato in un gigantesco organo a canne. Forte non vorrebbe tornare umano perché solo ora che la magia lo ha accerchiato, la sua musica viene apprezzata da tutti, soprattutto da Bestia che ne riceve giovamento perché lo aiuta a dimenticare la sua vita passata. Belle vuole intenerire la Bestia e gli regala un libro, ma Forte fa in modo che la giovane venga accusata ingiustamente e chiusa nella prigione. In un momento di calma, Bestia legge alcune pagine del libro e si ritrova a confrontarsi con parole toccanti, scoprendo che il dono più bello è la speranza. Allora la Bestia corre da Belle per liberarla e chiederle perdono. La giovane lo perdona e, insieme ai servitori, festeggiano nuovamente il Natale.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale di Youtube

Una favola che, nei giorni di festa, invita alla speranza, all’amore, al perdono, a vivere gioiosamente la propria vita insieme  agli altri, senza allontanarne nessuno.

I giovani attori sono diligentemente diretti da Alessandro Tedesco, in uno spettacolo che ha incanta i giovani spettatori, affascinandoli con la magia, la lotta per la giustizia, il voler essere felici. Accanto a queste, ci sono tematiche molto più intense quali l’amicizia, l’apertura al prossimo, l’amore.

Belli i costumi e la scenografia, anche gli oggetti di scena sono reversibili e utili a più scene con cambi dinamici.

Gli attori sono anche bravi ad interpretare le canzoni del repertorio messe in scena e si muovono con disinvoltura riuscendo a catalizzare l’attenzione del pubblico.

Bella e Bestia 13

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

L’incanto di EsotericArte alla Sala Umberto

Si può fare uno spettacolo con matematica e filosofia mettendoci in mezzo anche del latino? Si, si può fare.

Read More...

IV Edizione IveliseCineFestival

  IV Edizione IveliseCineFestival Programma   PROIEZIONI – giovedì 29 novembre 2018   Teatro Ivelise      dalle ore 17,00 alle ore 22,30 - con Giuria Popolare   (Ingresso

Read More...

CARA PROFESSORESSA e PRESTAZIONI STRAORDINARIE al Teatro dei Servi di Roma

  dal 26 al 28 novembre 2018 CARA PROFESSORESSA   scritto da Ljudmila Razumovskaja traduzione Valerio Piccolo adattamento Francesca Zanni   con Giovanna Centamore, Giovanni Nasta, Valerio Ribeca, Giuseppe Vancheri, Francesca Verrelli regia Andrea

Read More...

Mobile Sliding Menu