LA BELLA E LE BESTIE a Roma per il cinema legge il mondo

In Eventi al Cinema
 
dal 19 luglio al 28 settembre 2018

Giovedì 13 Settembre 2018
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22 – Roma)
ore 19:00 AperiCinema con Mario Sesti
ore 20:00 LA BELLA E LE BESTIE di Kaouther Ben Hania

Si svolgerà giovedì 13 settembre presso la Biblioteca Mameli di Roma il quinto appuntamento con la rassegna L’Estate in biblioteca – il Cinema legge il mondo, iniziativa dedicata alla diffusione delle opere filmiche più interessanti del cinema mediterraneo contemporaneo. Il film in programma,  preceduto dell’incontro di approfondimento con Mario Sesti, a cura di Veronica Flora,  sarà La bella e le bestie, lungometraggio della regista tunisina Kaouther Ben Hania. Ispirata ad un fatto di cronaca avvenuta a Tunisi, l’opera racconta del calvario di Mariam, una studentessa stuprata da un gruppo di poliziotti, che deve decidere se denunciare o tacere. Un tema drammaticamente attuale, che diventa denuncia di un sistema violento e imprevedibile che segna tragicamente l’esistenza fisica e psicologica delle donne che ne sono vittime. A interpretare la protagonista è una toccante ed espressiva Mariam Al Ferjani che a proposito del personaggio ha dichiarato: “La bella e le bestie parla non solo alle donne, ma anche agli uomini poiché non è un film sullo stupro, ma sulla violenza che tutti possiamo subire da chi abusa del suo potere”. Il film è stato presentato nel 2017 nella sezione “Un Certain Regard” del Festival di Cannes.

La critica:
“Tra cronaca e teatro, l’avventura di una giovane stuprata da poliziotti in Tunisia: un abuso moltiplicato all’infinito da cultura società stato. Un film tanto duro quanto rivelatore”.
(Mario Sesti)

“La tenacia della giovane Mariam nel gridare la verità della propria tragedia, di fronte al muro di gomma di un sistema che cerca in qualunque modo di colpevolizzarla: oggi più che mai, il simbolo di un’istanza universale di cambiamento”.
(Federico Pontiggia)

“Un film che s’inoltra nei meandri dei nodi ancora irrisolti delle promesse della rivoluzione tunisina. Realizzato esclusivamente attraverso magnifici piani sequenza, a indicare una percezione e presenza dello spazio completamente modificata. Un viaggio alla fine della notte in grado di offrirsi come un incubo necessario”.
(Giona A. Nazzaro)

L’ESTATE IN BIBLIOTECA – IL CINEMA LEGGE IL MONDO
La Rassegna, diretta da Ginella Vocca e realizzata dall’Associazione Methexis, in collaborazione con le Biblioteche di Roma e il MedFilm Festival, entra dalle biblioteche comunali (tra cui anche quelle di Istituti penali), per arricchirne l’offerta culturale, con una panoramica varia e interessante della produzione cinematografica contemporanea di qualità.  Il cinema legge il mondo, perché il mondo ci guarda e ci riguarda: dalla Norvegia al Marocco, dalla Spagna al Belgio, passando per la Siria, l’Algeria, la Tunisia, Israele e la Croazia, fino all’Italia, con l’obiettivo di fornire possibili chiavi di lettura del mondo d’oggi, stimolando ragionamenti su tematiche e contraddizioni della società contemporanea. 

L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana 2018 promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.


 
Sito ufficiale: medfilmfestival.org
Pagina FB: https://www.facebook.com/estateinbiblioteca/
Twitter @estateinbiblioteca
#estateinbiblioteca

Ufficio stampa :
Elisabetta Castiglioni

You may also read!

Lost People la mostra di Beu-Beu Art Festival

Foto Niccolo Cosimo Poppi Intervista a Costanza Tagliaferri e Rossana Calbi ideatrice e curatrici della mostra

Read More...

La nuova stagione del Teatro Caesar di San Vito Romano

  TEATRO CAESAR SAN VITO ROMANO - STAGIONE 2018/2019 COMUNICATO STAMPA   IL TEATRO CAESAR DI SAN VITO ROMANO RIAPRE L'ATTIVITA' IL 30

Read More...

Romics: al via la XXIV edizione

ROMICS  FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FUMETTO, ANIMAZIONE, CINEMA E GAMES  DAL 4 AL 7 OTTOBRE 2018 ROMA,FIERA DI ROMA   Dal 4 al 7

Read More...

Mobile Sliding Menu