Festa Ivan

In Artisti
Festa Ivan
Festa Ivan

Nome: Ivan

Cognome: Festa

Data di nascita: 01/02/72

Luogo di nascita: Castellammare Di Stabia

Luogo di residenza: Roma

Professione: attore – regista.

Personalità: riporto quanto mi dicono gli altri che forse è la verità, poi aggiungo il mio punto di vista:  mi definiscono anticonformista in realtà sono contrario solo a regole che considero illogiche.

Sono intenso, detesto l’ipocrisia, la falsità, le convenzioni e i luoghi comuni.

Ho troppa fantasia, sono sognatore incallito, ma anche lunatico e talvolta assurdo.

Rispetto ombre e parole dette. Piuttosto che ammirare il centro della scena preferisco perdermi nei dettagli.

Appaio ribelle ed in fondo so di esserlo, soprattutto in scena. Amo vivere relazioni profonde: sono tutto o niente. Mi apro raramente e rispetto l’amicizia e i valori in esso contenuti.

Sono sensibile e mi piace instaurare rapporti di intensa complicità. Amo concedere fiducia e libertà a chi la merita.

Mi piace molto ridere e soprattutto di me stesso.

Amo profondamente il regno animale in tutte le sue espressioni.

Se ho tralasciato qualcosa mi scuso.

Studi: Ho effettuato studi umanistici e collaborato con la cattedra di Letteratura teatrale italiana per tre anni alla Federico II di Napoli.

Lavori svolti in ambito artistico: il mio contatto con il teatro è cominciato presto: il mio curriculum è facilmente reperibili on line.

Lavori svolti in ambito economico: nessuno

Il/la tuo/a o i/le tuoi/e partner ideale/i: non precisi se ancora in vita, quindi ti dico vorrei tanto recitare insieme a Gian Maria Volonté.

Le tue passioni/hobby: fotografare, leggere, nuotare, giocare in tutte le sue forme.

Il tuo sogno nel cassetto: non genero sogni per cassetti, preferisco puntare a ricevere un riconoscimento internazionale a breve per quanto produrrò.

La tua esperienza lavorativa più bella o intrigante: la collaborazione con Galdieri e De Simone è stata una bellissima esperienza lavorativa, mi auguro di trovare altrettanta bellezza in futuro.

La tua esperienza lavorativa più faticosa: personalmente credo siano tutte state faticose e spero continuino ad esserlo, comunque Pasolini a Villa Ada è stato complesso da scrivere, immaginare, montare e vivere.

L’artista e/o regista noto e/o meno noto con cui vorresti collaborare: senza dubbio Peter Brook

Il ricordo più bello in ambito artistico: In genere non amo mescolare troppo i ricordi vivo intensamente i miei giorni, ma gli applausi al festival di Avignone non li ho mai dimenticati.

Cosa pensi prima di andare in scena o sul palco: cerco di trovare il punto di incontro tra la paura necessaria e la concentrazione, poi tiro un sospiro e nel buio ascolto l’umore degli spettatori e quanto sono tesi .

Da grande voglio fare: vorrei continuare la mia carriera di attore e regista, magari collaborando attivamente con l’estero. Se non potrò per qualche ragione sicuramente troverò un modo espressivo alternativo.

A chi vuoi lasciare un ringraziamento: va indirettamente a tutti quelli che mi hanno sopportato e permesso di arrivare fin qui.

Come contattarti: email: info@ivanfesta.it   tel: 3929004798  site: www.ivanfesta.it

 

You may also read!

Sabato al NOpS Festival presso l’Ex Mercato di Torre Spaccata di Roma

Sabato 30 giugno ore 20.30 TRASH. Disinfettato, sterilizzato, asettico | Sezione Autori di Margherita Ortolani regia Ilaria Manocchio con Chiara Acaccia, Ilaria Manocchio

Read More...

Venerdì al NOpS Festival presso l’Ex Mercato di Torre Spaccata di Roma

Venerdì 29 giugno ore 20.30 WET FLOOR | Sezione Autori di Fabio Pisano regia Aleksandros Memetaj con Agnese Lorenzini e Valerio Riondino Nogu Teatro “Oggi

Read More...

La prima edizione del PLAY Theater School Festival al Teatro Trastevere di Roma

Avviso ai Soci L'Associazione Culturale Teatro Trastevere è lieta di annunciare la prima edizione di: PLAY Theater School Festival L'Associazione Culturale Teatro Trastevere

Read More...

Mobile Sliding Menu