Esilarante Una serata con Will e Grace al Teatro Marconi

In Recensioni

Al Teatro Marconi in Roma è in scena lo spettacolo Una serata con Will e Grace, ispirato dalla popolare sit-com americana.

Regia di Claudio Insegno, con Teresa Battaglia/Karen, Marco Stabile/Will, Sara Greco /Grace, Matteo Bocciarelli/Jack, Pamela Losacco/ Rosario, Sebastiano Morosini e Tony d’Elia/Larry e Joe e la partecipazione straordinaria di Claudio Insegno.

La storia la conosciamo tutti, Will e Grace sono due amici newyorkesi, lui gay e lei in perenne ricerca dell’uomo giusto; attorno a loro, ruotano, Jack, un altro amico gay, la socia di lei Karen, sofisticata e graffiante, con la cameriera Rosario, venezuelana, irriverente quanto lei e Larry e Joe coppia di amici ormai consolidata. In questo frangente è presente anche il capo di Will, che è avvocato, Mr Stein, un pazzo.

Il sipario si apre su un salone perfettamente arredato, con divano tavolino e angolo bar e, attaccate al muro, icone gay quali Marylin e Hilary Clinton.

Le due ore dello spettacolo sono dense di battute, doppi sensi e gag esilaranti, si ride, e si sorride sempre.

Gli attori sono tutti molto bravi e perfetti per la parte, ma, una menzione particolare  va a Claudio Insegno per l’interpretazione del folle capo, Mr Stein, a Matteo Bocciarelli per l’interpretazione di Jack e a Teresa Battaglia nell’interpretazione di Karen.

Claudio Insegno, interpreta il folle tipo in maniera eclatante, con tic, parlate strane e abbigliamento eccentrico, si ride ogni volta che entra in scena.

Matteo Bocciarelli, è la copia perfetta del Jack della sit-com, bravissimo nel calarsi nella parte e molto divertente.

Anche Teresa Battaglia sembra la copia della Karen della sit- com, addirittura identico il tono di voce, tanto da far pensare che sia lei la vera doppiatrice, anche se no, non è così. Bravissima.

Ovviamente ottima trascrizione del format americano e ottima regia. Traspare una bella sintonia e amicizia tra gli attori e quando questa c’è il pubblico lo avverte, partecipando e godendo di più la commedia. E gli attori non sono esenti da risate e lacrime fuori copione … “sciusci e sciascimi”, per tutti!

Inutile raccontare o dire altro, la commedia è bella, divertente e ben fatta;  bisogna andare a vederla, assolutamente.

You may also read!

Dal violino all’arpa per Sere d’Arte a Roma

Unwritten Dal violino all’arpa Flora Papadopoulos arpa barocca Musiche di Bach, Biber, Marini, Corelli 16 agosto ore 21 Cappella dei Condannati – Castel Sant’Angelo

Read More...

Teatro e musica al Festival Segreti d’Autore del 14 agosto

FESTIVAL SEGRETI d’AUTORE direzione artistica Nadia Baldi   Festival dell’Ambiente delle Scienze e delle Arti   NATURA DELLA LEGALITA’. LEGALITA’ DELLA NATURA Ottava edizione   Intervento co-finanziato

Read More...

Patrizio vs Oliva al Festival Segreti d’Autore

FESTIVAL SEGRETI d’AUTORE   direzione artistica Nadia Baldi   Festival dell’Ambiente delle Scienze e delle Arti   NATURA DELLA LEGALITA’. LEGALITA’ DELLA NATURA Ottava edizione   Cilento –

Read More...

Mobile Sliding Menu