Domeniche d’InCanto al Teatro Eliseo di Roma

In Eventi in Musica

Domeniche d’InCanto

con

EICO

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale Youtube

Europa InCanto Orchestra

Direttore Germano Neri

 

EICO – Europa InCanto Orchestra, propone un’esperienza musicale innovativa ed unica nel suo genere, in grado di coinvolgere il pubblico in maniera diretta e partecipativa all’evento concertistico, grazie all’intervento del Direttore d’Orchestra che interagisce con la platea guidandola alla scoperta degli aspetti, non solo musicali, che hanno influenzato l’idea compositiva degli autori dei brani eseguiti in concerto.

Ciascun programma di concerto è un mondo inesplorato di storie, curiosità e aneddoti che vengono descritti al pubblico con un metodo comunicativo efficace ed originale arricchito da esempi musicali estemporanei forniti dall’orchestra, che illustrano cosa si cela dietro all’emozione che si prova quando si ascolta una melodia, un passaggio musicale o un determinato impasto sonoro.

La meraviglia che ne scaturisce deriva dall’acquisizione di una nuova consapevolezza che dà all’esperimento di ascolto un valore differente che non si esaurisce al termine dell’esibizione ma permane dando nuova linfa al desiderio di ripetere l’esperienza.

 

La musica è infatti un linguaggio universale che, per essere compreso, deve essere vissuto attivamente e codificato attraverso un’esperienza che si realizza entrando a far parte dell’evento stesso.

Solo in questo modo viene finalmente abbattuta la “quarta parete” che separa gli esecutori dagli osservatori/uditori. La proposta di EICO fa sì che la musica non si limiti ad essere trasmessa, ma che sia in grado di accogliere il pubblico nell’esperienza viva del concerto.

 

La proposta artistica prevede la realizzazione di tre concerti che, con i loro programmi, esplorano tre macro aree fondamentali delle forme musicali offrendo un percorso di crescita e di affinamento dell’ascolto.

Le più note opere liriche riassunte nelle celebri ouverture di Mozart, Rossini e Verdi saranno il punto di partenza del nostro viaggio che, passando dalla purezza cristallina della scrittura mozartiana al noto impiego del crescendo rossiniano fino ad evolversi nell’intenso pensiero verdiano, ci insegna a riconoscere le peculiarità dei tre autori e a scoprirne le reciproche influenze.

Superando la mera scansione cronologica, la seconda tappa è rappresentata da una data cruciale, il 1928, che vede protagonisti due autori lontanissimi che nello stesso anno, in due continenti differenti, portano alla luce due pietre miliari della musica sinfonica. L’originalissimo e provocatorio Bolero, espressione dell’estrema libertà creativa di Ravel, e Un americano a Parigi scritto da Gershwin in seguito ad un viaggio intrapreso in Europa per venire a conoscere i compositori che ammirava e con cui voleva studiare, primo su tutti lo stesso Maurice Ravel!

A completare la prima fase del nostro percorso d’ascolto è il balletto, da quello scritto su commissione come Lo schiaccianoci di Ciaikovskij, alla Danza delle ore inserita da Ponchielli nell’opera Amilcare, fino al Prelude a l’après midi d’un faune di Debussy, poema sinfonico impressionista sul quale è stato creato un balletto per la compagnia di ballo dei Balletti Russi.

 

 

Programma

 

Domenica 3 febbraio – ore 11.00

Sabato 2 febbraio ore 10.00 – anteprima scuole

Ouverture a Mozart, Rossini, Verdi

W.A. Mozart, Ouverture da Le nozze di Figaro, Il flauto magico

  1. Rossini, Ouverture da Il barbiere di Siviglia, La gazza ladra
  2. Verdi, Ouverture da La traviata, Nabucco

 

Domenica 24 febbraio ore 11.00

Venerdì 22 febbraio ore 10.00 – anteprima scuole

1928…un Bolero…a Parigi

  1. Gershwin, Un americano a Parigi (1928)
  2. Ravel, Bolero (1928)

 

Domenica 10 marzo ore 11.00

Sabato 9 marzo ore 10.00 – anteprima scuole

L’ora del balletto

  1. Ciaikovskij, Suite da Lo Schiaccianoci (1892)
  2. Ponchielli, Danza delle ore (1874)
  3. Debussy, Prelude a l’apres midi d’un faune (1894)

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Amor ch’a nullo amato… ovvero dell’arte in lode dell’amore rimpianto

si può dire che merito dell’attrice è quello di “evolvere” il personaggio in scena Scriveva il buon Miller Arthur che

Read More...

CRISI: La pratica è complessa… ma a Bologna c’è una soluzione

Lo spettacolo infatti è costituito da una struttura a matrioska con tanti spettacoli uno dentro l’altro Abbiamo assistito nel Teatro

Read More...

CS Luca Ravenna in LIVE SHOW @ OFF/OFF Theatre di Roma

Giovedì 2 e venerdì 3 maggio  2019 – h.21.00   VIA GIULIA, 19, 20, 21 - ROMA   DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA Aguilar

Read More...

Mobile Sliding Menu