Pubblicato il: 17 Luglio 2019

Cosa significa essere single oggi: Sex e detriti 2.0 amori e altre sventure

In Recensioni

Sex & detriti

Come vivono questa situazione le donne?

La singlitudine è una caratteristica di questi anni. Molte donne vivono con tranquillità questa situazione, altre con senso di sconfitta, altre ancora con un senso “non si sa che”. Come vivono questa situazione le donne? Patty Olgiati ha deciso di descriverla prendendo spunto dalla propria vita e quella di alcune amiche che le raccontano ciò che accade loro quando incornano probabili partner.

Sex e detriti 2.0 amori e altre sventure, in scena al Marconi Teatro Festival, parla di tante situazioni in cui le donne che hanno superato i trent’anni, si ritrovano a vivere da single stando bene con se stesse, ma affrontando anche una serie di incontri con l’altro sesso, non sempre adeguato e pronto a confrontarsi con il mondo femminile.

L’analisi parte dal desiderio di descrivere cosa significa essere single e donna in Italia e aver superato i trent’anni. Significa che ogni mattina, quando sorge il sole, una single si sveglia e sa che dovrà correre molto più veloce della domanda: ma il fidanzatoDalle parole dei genitori, pardon, della mamma, che quando si è ragazze invita a conservare il bene più prezioso che ha una donna. Quando però, si arriva ai venti senza ragazzo, invita a un ni e ai trenta a darla senza mezzi termini. Perché qui, in Italia, l’essere senza un uomo accanto, per chi ha superato una certa età, è considerata una sconfitta, un’”anomalia” che rende le single particolari. Nel testo, che analizza anche gli incontri con l’altro sesso, si sottolinea anche la presenza di uomini particolari, che cercano solo del puro piacere, senza coinvolgimento, e non solo da parte maschile, e qui non mancano allusioni alle varie modalità di rapporti sessuali. Il racconto prosegue poi con altri aneddoti divertenti.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale Youtube

Il testo si presenta allegro, piacevole, tranne in alcuni punti in cui potrebbe esprimere concetti in modo più divertente, senza voler entrare per forza nello specifico delle situazioni, poiché in questo caso, si perde l’enfasi della battuta, del racconto e del divertimento, per entrare in un’altra dimensione. Per il resto è una buona prova attoriale, comica, ma anche di analisi della situazione sociale odierna, che rientra nei canoni del “so che è così, ma non faccio nulla per cambiare perché la società non vuole”.

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Nel capoluogo partenopeo la rassegna Mamma Napoli

Rassegna Teatrale Mamma Napoli L’estate napoletana presenta la Rassegna Teatrale Mamma Napoli, presso il Complesso Monumentale del Chiostro di San

Read More...
Collateral Identity

A Trani la mostra Collateral Identity sull’identità

mettere ordine nel caos dell’identità Sabato 24 agosto sarà inaugurata a Trani, presso la saletta delle esposizioni di Palazzo Palmieri,

Read More...
teatro caesar

Assegnato il Premio Caesar alla carriera 2019

Premio Caesar alla carriera Sesto anno per il Premio Caesar alla carriera che viene assegnato ad artisti che si sono

Read More...

Mobile Sliding Menu

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy –   Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie