Chiara Taigi tra Fosca e progetti futuri

In Musicando con
Foto Ufficio Stampa

Abbiamo rivolto ancora una volta delle domande alla celebre soprano Chiara Taigi, dopo la sua parentesi brasiliana.

Salve, ci eravamo sentite in occasione della sua partecipazione a Domenica In, poi è volata di nuovo in Brasile per interpretare una grande opera: Fosca. Adesso è di nuovo in viaggio. Le piace la vita raminga?

“Ramingo agg. [der. di ramo] (pl. m. -ghi), lett. – [che non ha una sede fissa e va errando senza una meta precisa: se ne andò per il mondo povero e r.] ≈ (lett.) errabondo, (lett.) errante, (lett.) erratico, girovago, nomade, (poet.) pellegrino, randagio, vagabondo. Direi che non è l’aggettivo esatto… Noi abbiamo una meta: conquistare il cuore del pubblico.”

Quali paesi predilige? Dove si sente a casa sua?

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale di Youtube

“Di solito i posti caldi. La Sicilia sempre per sempre. Direi, ovunque ci sia una Chiesa, un Tempio è casa mia.”

Ritornando al successo che continua ad ottenere in Brasile, com’è stato interpretare Fosca, un personaggio così forte, determinato, nel mondo delle opere liriche?

“Una corsara! L’ho capito all’ultima recita cosa significasse essere Fosca.” 

Ma soprattutto ha più amato o odiato Fosca?

Per la difficoltà tecnica l’ho odiata. Per averla risolta, l’ ho amata.”

Cosa le ha lasciato l’esperienza con questa compagnia?

“Una profonda amicizia con Masamy Ganev e Lukas ….il mio fratello in scena. Ci siamo voluti un grande bene e ci manchiamo molto.”

Un successo di critica e pubblico. “Una Fosca non si poteva considerare migliore, una donna Italiana dal temperamento corsaro, una voce in cui i filati stupiscono assieme ai gravi, un nome Chiara Taigi.” per citare solo una delle critiche, ma l’apprezzamento più bello che ha ricevuto dal pubblico?

Sei una di noi.”

Ed ora nuovi progetti, ce ne vuole svelare qualcuno?

“Si la vita è un debutto continuo e poi il Jubileum a San Pietroburgo dei 25 anni del festival delle notti bianche, più una serie di requiem di verdi ed opere prime di Giuseppe Verdi in Russia.”

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

Storie del dormiveglia… margini numinosi (per chi ha orecchie e occhi attrezzati a ricevere)

Abbiamo assistito alla proiezione del film Storie del Dormiveglia di Luca Magi alla Cineteca di Bologna Sala Cervi. Il

Read More...

Les Fourberies de Scapin di Molière 19-20 nov. h 21 – Vascello dei piccoli Bella e la bestia dal 25 nov. al 15 dic. Teatro Vascello Roma

Teatro Vascello roma Via Giacinto Carini 78 065898031 – 065881021 prezzi 20 euro intero- 15 e 12 euro ridotto 19

Read More...

IL VANGELO DI TIJUANA Teatro Trastevere di Roma

Comunicato Stampa Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta   IL VANGELO DI TIJUANA ideato e scritto da Gianluca Giaquinto   Regia di Riccardo Maggi   dal 27 Novembre al

Read More...

Mobile Sliding Menu