Cantico dei Cantici al Teatro Arena del Sole di Bologna

In Eventi in Teatro

Teatro Arena del Sole

via Indipendenza, 44 – Bologna

Sala Thierry Salmon

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre interviste, seguici anche sul nostro canale di Youtube

martedì 6 novembre, ore 20.30

 

 

Cantico dei Cantici

 

adattamento e regia Roberto Latini

musiche e suoni Gianluca Misiti

luci e tecnica Max Mugnai

con Roberto Latini

produzione Fortebraccio Teatro

con il sostegno di Armunia Festival Costa degli Etruschi

con il contributo di Mibac e Regione Emilia-Romagna

 

durata 1 h

 

 

Martedì 6 novembre al Teatro Arena del Sole Roberto Latini sarà protagonista del Cantico dei Cantici, spettacolo vincitore del Premio UBU 2017 come Migliore Attore e come Miglior progetto sonoro o musiche originali a Gianluca Misiti.

Cantico dei Cantici fa parte del progetto “Roberto Latini, per voce sola”: un focus a cura di Fabio Acca, organizzato da ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione e dal Centro La Soffitta – Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, che si sviluppa tra lunedì 5 e giovedì 8 novembre con tre spettacoli e un seminario sull’attore dedicato agli studenti dell’Università di Bologna.

Roberto Latini è considerato una delle figure più significative del teatro contemporaneo italiano: attore e regista che ha saputo re-interpretare con nuovo slancio la tradizione del Nuovo Teatro, radicandosi nel filone di sperimentazione nato dall’incontro tra le diverse tradizioni dell’attore, della scrittura drammatica e della regia.

 

“Il Cantico dei Cantici è uno dei testi più antichi di tutte le letterature. Pervaso di dolcezza e accudimento, di profumi e immaginazioni, è uno dei più importanti, forse uno dei più misteriosi; un inno alla bellezza, insieme timida e reclamante, un bolero tra ascolto e relazione, astrazioni e concretezza, un balsamo per corpo e spirito.

Se lo si legge senza riferimenti religiosi e interpretativi, smettendo possibili altre chiavi di lettura, quasi incoscientemente, se lo si dice senza pretesa di cercare altri significati, se si prova a non far caso a chi è che parla, ma solo a quel che dice, senza badare a quale sia la divisione dei capitoli, le parti, se si prova a stare nel suo movimento interno, nella sua sospensione, può apparirci all’improvviso, col suo profumo, come in una dimensione onirica, non di sogno, ma di quel mondo, forse parallelo, forse precedente, dove i sogni e le parole ci scelgono e accompagnano.

Non ho tradotto alla lettera le parole, sebbene abbia cercato di rimanervi il più fedele possibile.

Ho tradotto alla lettera la sensazione, il sentimento, che mi ha da sempre procurato leggere queste pagine. Ho cercato di assecondarne il tempo, tempo del respiro, della voce e le sue temperature.

Ho cercato di non trattenere le parole, per poterle dire, di andarle poi a cercare in giro per il corpo, di averle lì nei pressi, addosso, intorno; ho provato a camminarci accanto, a prendergli la mano, ho chiuso gli occhi e, senza peso, a dormirci insieme”.

Roberto Latini

 

Roberto Latini

Attore, autore, regista, è nato a Roma nel 1970. Si è formato a Roma presso Il Mulino di Fiora, Studio di Recitazione e di Ricerca teatrale diretto da Perla Peragallo, dove si è diplomato nel 1992.

Fondatore negli anni delle compagnie Teatro Es, Clessidra Teatro e Fortebraccio Teatro, compagnia riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività culturali dal 1999.

Si è laureato discutendo una tesi in Metodologia e Critica dello Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Tra gli altri, ha ricevuto il Premio Sipario nell’edizione 2011 per Noosfera Lucignolo, il Premio UBU 2014 come Miglior Attore per il ruolo di Arlecchino ne Il servitore di due padroni, regia di Antonio Latella, il Premio della Critica nel 2015 per I giganti della montagna e il Premio UBU 2017 come Miglior Attore per Cantico dei Cantici.

Da alcuni anni incontra attrici e attori attraverso moduli di un laboratorio intitolato “L’attore senza spettacolo”. Ha diretto il Teatro San Martino di Bologna dal 2007 al 2012.

 

 

Roberto Latini, per voce sola

programma completo

 

Lunedì 5 novembre, ore 16

DAMSLab/Teatro

SEMINARIO

condotto da Roberto Latini

partecipazione gratuita riservata agli studenti dell’Università di Bologna

 

 

Martedì 6 novembre, ore 20.30
Arena del Sole/Sala Thierry Salomon

FORTEBRACCIO TEATRO – CANTICO DEI CANTICI

adattamento e regia Roberto Latini, con Roberto Latini, musiche e suoni Gianluca Misiti, luci e tecnica Max Mugnai.

Una produzione Fortebraccio Teatro, con il sostegno di Armunia Festival Costa degli Etruschi, con il contributo di MIBAC, Regione Emilia-Romagna.

 

Mercoledì 7 novembre, ore 21
DAMSLab/Teatro – Piazzetta P. P. Pasolini 5/b

FORTEBRACCIO TEATRO – I GIGANTI DELLA MONTAGNA / Radio edit

di Luigi Pirandello, adattamento e regia Roberto Latini, con Roberto Latini.  Musiche e suoni Gianluca Misiti, luci e direzione tecnica Max Mugnai.

Una produzione Fortebraccio Teatro, in collaborazione con Armunia Festival Costa degli Etruschi, Festival Orizzonti – Fondazione Orizzonti d’Arte, Emilia Romagna Teatro Fondazione.

 

Giovedì 8 novembre, ore 21
DAMSLab/Teatro – Piazzetta P. P. Pasolini 5/b

FORTEBRACCIO TEATRO – SEI. E DUNQUE, PERCHÉ SI FA MERAVIGLIA DI NOI?

da Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello, drammaturgia e regia Roberto Latini, musica e suono Gianluca Misiti, luci e direzione tecnica Max Mugnai, assistente alla regia Alessandro Porcu. Con PierGiuseppe Di Tanno.

Una produzione Fortebraccio Teatro, con il sostegno di Armunia Festival Costa degli Etruschi e con il contributo di MIBAC, Regione Emilia-Romagna

 

Informazioni:

Teatro Arena del Sole, via Indipendenza 44 – Bologna

Prezzi dei biglietti Sala Salmon: da €7 € a € 15 più prevendita

biglietteria tel. 051 2910910biglietteria@arenadelsole.it

 

Debora Pietrobono

Responsabile Ufficio Stampa Emilia Romagna Teatro Fondazione

c/o Arena del Sole
Via San Giuseppe, 8 – 40121 Bologna

tel. 051 2910954 – cell. 347 8798621

d.pietrobono@emiliaromagnateatro.com

stampa@arenadelsole.it

 

Silvia Mergiotti

Ufficio stampa

tel. 051 2910914

 

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

You may also read!

L’incanto di EsotericArte alla Sala Umberto

Si può fare uno spettacolo con matematica e filosofia mettendoci in mezzo anche del latino? Si, si può fare.

Read More...

IV Edizione IveliseCineFestival

  IV Edizione IveliseCineFestival Programma   PROIEZIONI – giovedì 29 novembre 2018   Teatro Ivelise      dalle ore 17,00 alle ore 22,30 - con Giuria Popolare   (Ingresso

Read More...

CARA PROFESSORESSA e PRESTAZIONI STRAORDINARIE al Teatro dei Servi di Roma

  dal 26 al 28 novembre 2018 CARA PROFESSORESSA   scritto da Ljudmila Razumovskaja traduzione Valerio Piccolo adattamento Francesca Zanni   con Giovanna Centamore, Giovanni Nasta, Valerio Ribeca, Giuseppe Vancheri, Francesca Verrelli regia Andrea

Read More...

Mobile Sliding Menu